Data: 14/04/2021
Ora: 11:00 - 11:30

Aggiungi al tuo calendario

Modelli organizzativi per il Remote Working

Argomenti trattati

La pandemia ci ha costretti ad adottare modalità di lavoro a distanza che cambiano le regole del gioco tra le parti all’interno delle organizzazioni e tra le diverse organizzazioni. La condivisione degli spazi fisici e del tempo di lavoro (essere in una stessa location nello stesso tempo) è sempre stato un modo per perseguire due importanti obiettivi: mantenere il senso di appartenenza ad una organizzazione / comunità, mantenere un buon controllo “a vista” delle performance. La dematerializzazione dei contatti personali influisce pesantemente su entrambi questi aspetti.

Il modello di Ouchi denominato “Mercato, burocrazia e clan”, permette di inquadrare problemi e soluzioni legati al Remote Working sostenendo o contrastando le intuizioni personali di coloro che sono chiamati a definire le nuove modalità di lavoro. Gli aspetti normativi, tecnologici, logistici, formativi si influenzano tra loro nel definire il miglior mix a seconda delle diverse situazioni e contesti di riferimento per l’ottimizzazione dell’efficacia ed efficienza di una organizzazione pubblica o privata.

La conversazione ha l’obiettivo di stimolare spunti di riflessione e idee senza la presunzione di fornire “soluzioni da banco” al complesso tema proposto.

Relatore

Roberto Meli, DPO

Per iscriversi

Clicca qui per registrarti alla piattaforma.

La partecipazione è gratuita. Sei interessato a saperne di più, scrivi una mail a segreteria@assintel.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*