Cloud: Assintel partecipa al dibattito sui 10 Principi a favore del fair software licensing

In ambito europeo sta avendo risonanza il dibattito sul Digital Markets Act (DMA), all'interno del quale il Cloud si sta affermando come uno dei nodi da risolvere per garantire un mercato più libero e concorrenziale, anche lato PMI.

In questa luce, abbiamo partecipato all'evento organizzato da CIO AICA Forum e CISPE, il cui focus è stato la discussione sui Dieci Principi per una gestione delle licenze software equa e corretta per gli utenti del Cloud: il decalogo è una delle possibili risposte che, se adottate, potrebbero concorrere ad un mercato digitale europeo più aperto e competitivo.

I fattori e gli equilibri da tenere in considerazione sono molteplici: l'intervento della nostra presidente Paola Generali ha fatto il punto sui criteri e gli scenari che dovrebbero guidare la discussione, avendo come sfondo il contesto italiano. “Il Cloud è uno dei cardini per innovare il nostro sistema imprenditoriale e proprio per questo gioca un ruolo molto delicato. In un Paese fatto soprattutto di micro, piccole e medie imprese, è essenziale che il contesto dell’Offerta giochi una partita equa ed etica. Questo a garanzia della libera concorrenza, elemento fondamentale per la crescita del mercato e dell’innovazione grazie alla dinamicità tra domanda ed offerta. Per questo sono essenziali principi e regole comuni a tutto l’ecosistema europeo, che tutelino tutti gli attori, di qualunque dimensione”.

Vuoi approfondire il dibattito? Leggi il comunicato stampa dell'evento