La soluzione di Micropedia contro gli assembramenti

app mobile per la gestione degli assembramenti

In questo periodo post lockdown con i casi di contagio ancora in aumento e con l'approssimarsi dei primi freddi della stagione invernale, molti negozianti si pongono il problema della gestione degli assembramenti all'esterno del proprio negozio o del proprio locale.

L'assembramento è ancora una criticità in questo periodo e le forze dell'ordine sono molto attente con multe salatissime che in alcuni casi comportano anche la chiusura temporanea degli esercizi commerciali.

Alcuni giorni di punta, come ad esempio la domenica nei bar e nelle pasticcerie o le pizzerie al sabato sera risentono particolarmente di questa problematica.

Per risolvere il problema è nata una nuova applicazione mobile ideata dalla Micropedia, socia Assintel che ha sviluppato la nuova app chiamata Coda quick.

Il segreto della applicazione sta tutto nella sua semplicità.

Il gestore del negozio scarica la applicazione dal Google play store o dall'Apple store e si registra creando la propria coda personale.

Inseriti i dati richiesti è possibile accedere alla propria area riservata dove sarà possibile ottenere un qr code personale che è possibile inviarsi via email.

Il qr code è molto spartano in quanto va inserito in una info grafica carina e sarà esposto all'esterno del locale.

I clienti troveranno il qr code con in basso un altro piccolo qr code per scaricare l'applicazione dagli store.

Inquadrando il qr code il sistema fornirà un numero progressivo che si azzera ogni giorno e nella applicazione del gestore compariranno tutte le persone in coda.

La persona all'esterno può' a quel punto allontanarsi dall'ingresso evitando assembramenti: saprà subito quante persone mancano al proprio accesso e la app con comandi vocali comincerà ad avvisarlo quando mancano meno di cinque persone al proprio turno.

Il cliente dopo aver bloccato il proprio numero puo' anche fornire informazioni aggiuntive al gestore come ad esempio il numero di persone, il proprio nome e addirittura lo scopo della visita.

Quest'ultima informazione è molto utile per il gestore in quanto potrebbe decidere di dare la precedenza alle persone che devono solo ritirare la merce.

La app verrà pubblicata la prossima settimana e già si parla delle prime migliorie come la suddivisione in più' code separate a seconda della tipologia ed una versione addirittura multilingua compreso il russo ed il cinese.

Per maggiori informazioni sulla applicazione potete consultare la pagina Facebook di coda quick oppure contattare Marco Ilardi il responsabile di Micropedia scrivendo a info@micropedia.it