Data: 26/03/2014
Ora: 14:30 - 17:30
Sto caricando la mappa ....

Aggiungi al calendario

Fattura Elettronica: Rivoluzione Digitale

Il quadro normativo, le implicazioni nei rapporti con le PA, applicazioni e opportunità.

Fattura Elettronica

Le tappe attraverso cui si sta attuando la digitalizzazione della PA cominciano ad essere pressanti, con impatti sempre più decisivi sulle imprese che con esse hanno rapporti. La fatturazione elettronica obbligatoria costituisce una tappa fondamentale nel percorso di dematerializzazione dei processi all’interno di aziende e Pubbliche amministrazioni, tanto che già entro il 6 giugno si comincia con l'obbligo di fatturazione elettronica per chi ha rapporti con la PA centrale. E' invece di questi giorni la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle nuove regole tecniche in materia di conservazione, che introducono nuovi standard a cui adeguarsi.

L’attuale legislazione, inoltre, elimina gli ostacoli normativi e tecnici che impediscono la diffusione dell’e-invoicing, eliminando le resistenze e le diffidenze sulla dematerializzazione e digitalizzazione. Questo fenomeno sta concretamente prendendo consistenza, ed è pertanto da recepire come opportunità di miglioramento organizzativo e razionalizzazione dei costi piuttosto che obbligo normativo.

Il convegno, organizzato a Roma in collaborazione con Ifin Sistemi, ha l’obiettivo di approfondire insieme ai principali referenti in materia gli scenari della digitalizzazione del ciclo di fatturazione che coinvolgono aziende private e Pubbliche Amministrazioni, al fine di condividere esperienze e dissipare dubbi e perplessità.

Il convegno è gratuito previa registrazione via web.

Per informazioni: alessandra.reali@assintel.it

Un po' di storia...e di futuro prossimo

L’obbligo di fatturazione in forma elettronica nei confronti delle Amministrazioni dello Stato è stato introdotto dalla Legge Finanziaria 2008, che ha stabilito che la trasmissione delle fatture elettroniche destinate alle Amministrazioni dello Stato doveva essere effettuata a partire dalle scadenze previste attraverso un apposito Sistema di Interscambio.
Ministeri, Agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza, a partire dal 6 giugno 2014, non potranno più accettare fatture emesse o trasmesse in forma cartacea e dal 6 giugno 2015 questo obbligo riguarderà tutti i restanti enti nazionali.
Inoltre, a partire dai tre mesi successivi a queste date, le PA non potranno procedere al pagamento, neppure parziale, fino all’invio del documento in forma elettronica. In tutto ciò, Assintel ha partecipato attivamente al processo di definizione della nuova normativa e segue costantemente tutte le novità in materia.

  • Si ringrazia

    ifin_sistemi

14.30 Registrazione dei partecipanti

15.00 Saluto di benvenuto e apertura dei lavori a cura di Giuseppe Sarti, Vice Presidente Assintel

15.05 Fattura Elettronica: le implicazioni nei rapporti con le PA, applicazioni e opportunità
Maria Pia Giovannini - Agenzia per l’Italia Digitale, Responsabile Area Regole, standard e guide tecniche

15.30 Il supporto alla fatturazione elettronica reso disponibile alle PMI abilitate al MePA
Caterina Marcantonio - Consip S.p.A. - Direzione Programma Razionalizzazione Acquisti PA

15.45 Quadro normativo di riferimento in materia di fatturazione elettronica e conservazione dei documenti informatici fiscali. Come garantire autenticità, integrità e leggibilità delle fatture
Mario Carmelo Piancaldini - Agenzia delle Entrate, Coordinatore del Forum Italiano sulla Fatturazione Elettronica

16.10 Il Sistema d’Interscambio. I soggetti coinvolti, i ruoli e le modalità di trasmissione
Andrea Spinelli - Sogei Spa, Responsabile Soluzioni Gestionali EPM e Fatturazione Elettronica

16.35 Come gestire la fatturazione elettronica nei rapporti B2B e B2G
Giovanni Maria Martingano - Amministratore Ifin Sistemi

17.00 Q&A

17.30 Chiusura lavori e aperitivo di saluto


Modera i lavori: Andrea Ardizzone, Direttore Assintel

Lascia un Commento

*

Ci dispiace, le prenotazioni per questo evento sono chiuse.